Parodontologia Parodontologia
Il singolo paziente svolge un ruolo primario nella cura della gengivite. La gengivite si può infatti curare con una corretta e regolare igiene quotidiana domiciliare (corretto uso di spazzolino, filo interdentale, scovolini interdentali e collutorio). È inoltre importante, nella prevenzione di gengiviti e parodontiti, recarsi regolarmente dallo specialista ed eseguire pulizie professionali. Presso la nostra struttura sarete istruiti alla corretta igiene e alla prevenzione da medici e igienisti esperti che studieranno per voi un piano di igiene personalizzato. Nei casi di malattia parodontale avanzata si valuterà la necessita di sottoporsi a procedure cliniche o chirurgiche a dipendenza della gravità del caso, sempre accompagnate dalla consulenza di igienisti per il mantenimento della corretta igiene. Una volta effettuata la terapia parodontale, sia essa chirurgica o non chirurgica, è indispensabile mantenere nel tempo lo stato di salute parodontale raggiunto mediante pulizie e richiami periodici a distanza di tre o sei mesi a seconda della gravità dei casi.
Che cos’è la parodontologia?
La parodontologia è la branca dell’odontoiatria che si occupa della prevenzione, della diagnosi e della terapia delle patologie che colpiscono il parodonto, l’insieme dei tessuti duri e molli di supporto di denti e impianti, come la gengiva, il legamento parodontale, il cemento radicolare, l’osso alveolare e la mucosa perimplantare.
Studio Dentistico
Dott. Ignazio Giampaolo Marano
La malattia parodontale inizia quando uno o più elementi dell'apparato parodontale (osso alveolare, legamento parodontale, gengiva, cemento radicolare) vanno incontro ad un processo patologico causando, a lungo termine, la mobilità dei denti. La mobilità è però solo uno degli ultimi segni della malattia parodontale, che a questo punto è anche ad uno stadio molto avanzato. Il primo stadio della malattia parodontale è la gengivite, ovvero l'infiammazione delle gengive che porta a vari segni e sintomi quali sanguinamento, alito cattivo, gonfiore e arrossamento
Segni e sintomi della malattia parodontale
Come si cura